RICORDI GLORIOSI : AUDACE SAN MICHELE CAMPIONE REGIONALE ELITE 2015

I ricordi non muoiono mai, se te li tieni custoditi dentro nella cassaforte dell’anima poi te li ritrovi. E ’indelebile quella giornata, un mercoledì, per tutti coloro che erano presenti allo stadio di Masera di Padova, in palio c’era il titolo regionale di Juniores Élite, tra l’Audace San Michele Extra di Verona e la super favorita Liventina Gorghense. Quest’ultima, una fucina inesauribile nel sfornare giocatori promettenti per società di Serie A e di B. Per l’Audace San Michele una sfida che si riproponeva dopo ben 50 anni, allorché sul campo di Bassano i ragazzi di Emilio Carton sconfissero quelli del Treviso Calcio. Era il mese di maggio del 1965 e per l’Audace questa era un’occasione da non lasciarsi sfuggire. Quel cammino e quella giornata finita in gloria, ce la racconta Matteo Biroli, il navigatore di quel fantastico gruppo di ragazzi, quasi tutti del 1997 ma anche del 1999.

IL CAMPIONATO. In campionato abbiamo battuto la concorrenza di Virtus Vecomp, del Caldiero. Ma, soprattutto quella di Eurocalcio Cassola e del Montecchio Vicentino. Quest’ultimo lo abbiamo staccato con una giornata di anticipo e in quella giornata abbiamo fatto debuttare il portiere Allen Momodu, del 1999. Di quella corsa verso il traguardo finale il più temibile era il Montecchio Vicentino, che annovera ancora tanti di quegli elementi nel campionato odierno in cui milita: Eccellenza.

LA PARTENZA E L’ARRIVO. Quando ci siamo avviati dalla nostra sede per la finale, abbiamo riunito come sempre un gruppo di macchine, quel giorno più numerose del solito. Ora di partenza fissata le 15.30, la gara era alle 18. Al nostro arrivo ci ha fatto impressione vedere scendere tutti i giocatori e dirigenti della squadra avversaria da un lussuoso pullman. Saranno stati in 40, e già lì pensavo "questi ci fanno un mazzo cosi". La loro storia calcistica a livello giovanile è da serie A. Più volte campione d'Italia in tutte le categorie, insomma Davide contro Golia. Noi eravamo sì un gruppo affiatatissimo, per alcuni però solo un po’ d’esperienza in campionato regionale, la maggior parte da campionati provinciali, quindi non c'era attitudine a giocare in sfide di questo calibro. E soprattutto neo promossi.

RISCALDAMENTO. Loro hanno iniziano il riscaldamento 50’ minuti prima della partita, noi di solito usciamo per i soliti 20 minuti.
La tensione nel nostro gruppo era palpabile. Di loro, ricordo perfettamente che ci guardavano e ridevano come a dire: a questi gliene diamo 8.

LA PARTITA.
PRIMO TEMPO : I primi 5’ minuti non tocchiamo un pallone, loro giocano di prima con una semplicità e precisione da squadra professionistica. Io mi giro verso la panchina, punto i miei occhi a quelli del massaggiatore Walter Giarola (un mito, importantissimo il suo apporto morale in questa impresa) e gli dico:” Qua ghe ne ciapemo 8! Arriva, però il nostro gol. Si gioca, ad un tratto intercettano un pallone e con un azione ben manovrata andiamo al tiro: il portiere avversario devia in calcio d'angolo con una gran parata. Sul calcio dalla bandierina il pallone arriva nei pressi del nostro capitano Marco Bertoldi, un difensore che fino ad allora non era mai andato a segno. Un tocco preciso e siamo in vantaggio. Da lì in poi la partita prende una piega diversa. Noi dominiamo l’incontro e loro ci corrono dietro. Occasioni su occasioni, con Gregory, Alex e Antony che a centrocampo fanno impazzire i loro fortissimi centrocampisti che non vedono più palla; Francesco, Luiz e Alberto dialogano alla grande davanti. E con il passare dei minuti, grazie ad una splendida azione, arriva l’euro gol di Antony, una conclusione al volo da fuori area. Ed è il raddoppio. Finisce il primo tempo. Negli spogliatoi c'è la consapevolezza di poter fare il miracolo, ora. Ne siamo convinti tutti.

SECONDO TEMPO : Rientriamo. Grande sofferenza, ma Enrico, Marco, Mirza e Abou sono più solidi del marmo di Prun e se non ci pensano loro, ci pensano i guantoni di Riccardo. All’ultimo minuto sugli sviluppi di un calcio d'angolo, gli avversari trovano il gol, la forza di una squadra si vede in questi momenti. Nessuno di noi si fa intimorire, anzi. I nuovi entrati Nicio, Seba, Mamadou e Francesko collezionano un paio di occasioni importanti così da chiudere la gara all’attacco. Si finisce la partita nella loro area.

TRIONFO. Al fischio finale scoppia un boato a Masera, con fumogeni rosso e neri che partono dalla tribuna. Il folto gruppo dei genitori é incredulo ma allo stesso tempo emozionato per aver assistito ad un’impresa che a San Michele mancava da 50 anni. Gipi, il nostro amministratore e Roberto Bogoncelli si abbracciano come bambini, ma il mio ricordo più grande e bello é per Giancarlo Oliosi, nostro dirigente, organizzatore, padre calcistico, felice anche lui per aver scritto la storia in questa società che amava come pochi. Ora Giancarlo ci segue da lassù ,dal misterioso ed immenso cielo. I festeggiamenti sono proseguiti per molto tempo. Questa é stata un’impresa di un gruppo di persone che, con umiltà impegno e tanto amore per questo sport, hanno intrapreso un cammino molto difficoltoso, dove l’obbiettivo iniziale era una tranquilla posizione finale, trasformato in gloria grazie alla forza d’animo, del carattere di un fantastico gruppo, che ha regalato un’ altro tassello di storia a questa gloriosa società, che nel 2022 compirà 100 anni. Eccoli qua i miei ragazzi. Portieri: Riccardo Bertagnoli, Allen Momodu. Difensori: Marco Bertoldi (capitano), Mirza Zukic, Enrico Righetti, Abou Diop, Dimitru Tulbure, Guglielmo Muraro, Alessandro Oliosi. Centrocampisti: Alex Danzi, Sebastian Liuta, Gregory Plamadeala, Antony Uwaechue. Attaccanti: Alberto Rancan, Luiz Henrique Herber, Francesco Dell’Erba, Niccolò Calderara, Mamadou Diop.
Il mio vice Orazio Vetrone, l’allenatore dei portieri Matteo Ferrari, i dirigenti Giancarlo Oliosi, Roberto Bertoncelli, Andrea Muraro e il massaggiatore Walter Giarola.

PREMI FINALI. Una tripletta di premi: Vincitrice Campionato Rgionale Elite, Vincitrice Titolo Regionale, Vincitrice Coppa Disciplina.

Vin Elite 1 Vin Elite 2 Vin Elite 3

  • 250x73-riovalli
  • 250x73 GC-sistemi
  • 250x73 avelia
  • 250x73 pulire
  • antonio-alestra
  • apconsulting
  • banca-generali
  • banca-mediolanum
  • bevande-verona
  • colorificio-maraia
  • ebe--sistemi
  • essepi-pro-tech
  • flli-ledri
  • fn8
  • fst
  • jc-jumbo
  • lsv
  • mot-trasporti
  • packaging-solution
  • pianeta-ufficio
  • primacasa
  • townbyjumbo
  • tuttoigiene
  • vetrocar